CONTI DI BUSCARETO

Buscareto

Conti di Buscareto nasce con Claudio Gabellini ed Enrico Giacomelli, locali e stimati imprenditori IT, che nel 2002 decidono di investire nel mondo del vino rilevando tre importanti proprietà vinicole nelle aree più vocate della Regione Marche.  L’azienda prende corpo in una nuova Cantina, un Brand una Produzione Vitivinicola insieme ai “tecnici” Vito Camussi, Marco Rosini e lo storico enologo marchigiano Giancarlo Soverchia.

Dopo 13 anni di duro lavoro, esperienze e relazioni, nel 2015 Claudio ed Enrico, impossibilitati a seguire l’azienda in prima persona decidono di delegarne la Gestione ad un Manager Professionista, il quale interpreta la “mission” impostando i processi operativi e decisionali in una sorta di nuova formula cooperativa.

L’azienda lavora costantemente per mantenere alti gli standard qualitativi. Negli ultimi anni le condizioni climatiche hanno penalizzato fortemente la produzione. Il vino di punta l’Ammazzaconte non è stato prodotto nel 2011 e 2012. Il Lacrima di Morro d’Alba Superiore Compagnia della Rosa ha saltato 2009, il 2010 e il 2012. Il Tyche, dedicato alla personificazione greca della fortuna, non è uscito nel 2014 e non verrà più prodotto dall’azienda, in virtù della nuova politica che la vede concentrata sulle denominazioni del territorio, Verdicchio, Lacrima e Piceno.